Città Museo

Logo Città MuseoIl principale obiettivo della Pro Loco di Roscigno è il recupero dell'antico paese. Il progetto prevede il restauro delle case nel rispetto dell'originale struttura architettonica e urbanistica e la fruizione didattico-culturale e turistica del borgo.

 

La "Pompei del Novecento".

Cosi venne chiamata Roscigno Vecchia quando agli inizi degli anni 80 fu "riscoperta" dalla stampa e divenne subito una impegnativa scommessa di recupero architettonico per il Ministero dei Beni culturali e per la Pro loco. La sua struttura è un bene culturale da salvaguardare perché rappresenta un raro esempio di complesso urbanistico sette-ottocentesco integro, mai distrutto, né saccheggiato, né alterato dallo sfruttamento commerciale: la storia del trasferimento, le lente trasformazioni delle case si possono leggere sui ruderi o sulle murature di pietra viva ancora in buono stato, sui portali, sui balconcini di ferro, sui solai in legno. Nella sostanza Roscigno Vecchia non è mai cambiata, perchè non c’è stato il tempo di modernizzarla.

Un museo a cielo aperto

Il borgo è perciò diventato un museo spontaneo che conserva documenti di stratificazione storica: è un museo-città, uno spazio non chiuso fra quattro mura ma aperto, dove i limiti perimetrali sono dati solo dalle campagne circostanti; un museo costantemente visitabile, 24 ore su 24, per 365 giorni all’anno, dove si respira un’atmosfera legata ai ritmi biologici della natura. Per lo studioso Roscigno è una "fonte globale" di storia sociale e soprattutto un laboratorio di ricerca "en plein air".

L’idea della "città-museo" si è in parte realizzata con il restauro di alcuni edifici pubblici: la chiesa madre, alcune cappelle e i locali dell’ex casa canonica e comunale oggi sede del Museo di civiltà contadina. Nel prossimo futuro si recupereranno altri edifici donati alla Pro loco, mentre è già pronto il rilievo architettonico di tutto il centro.

E’ in atto la catalogazione informatica dei materiali del museo per la creazione di una banca dati, che possa garantire, mediante chioschi telematici, livelli di fruizione semplici e complessi. L’archivio sarà adeguato ad un sistema di rete museale territoriale: Roscigno infatti si offre come polo di ricerca multimediale per il settore demoetnoantropologico e di studio dei centri minori abbandonati.

Per la concreta realizzazione del progetto è necessario comunque che il paese sia inserito in un programma di rilancio economico. Per questo si prevede un qualificato servizio di informazione e assistenza turistica per stimolare l’interesse degli investitori, aumentare la partecipazione delle associazioni e degli enti pubblici locali, favorire il partenariato ma soprattutto coinvolgere le varie realtà economiche presenti sul territorio.

 

Edifici Religiosi in fase di recupero a cura
della Soprintendenza ai B.A.A.A.S. di Salerno
Pro Loco Roscigno Vecchia
Museo di Civiltà Contadina
Area Manifestazioni
Pro Loco Roscigno Vecchia
Centro Multimediale con Edicola del Parco
Edifici da conservare
Pro Loco Roscigno Vecchia
Ufficio Informazione e assistenza Turistica
Percorsi didattici

 

mappa
Mappa di Roscigno Vecchia

 

pro loco roscigno vecchia - www.roscignovecchia.it